villa gaia

“CON QUESTE MANI – I diritti negati nella Resistenza e oggi”

6 giugno 2017 Teatro Elfo Puccini – Sala Shakespeare, corso Buenos Aires 33 Milano  ore 17.00 e ore 20.45

un progetto di Andrea Facciocchi, regia Michela Blasi, consulenza storica  Antonio Quatela, contributi video  Giacomo Occhi

con la partecipazione di 70 studenti di tre scuole superiori di Milano: Liceo Classico G. Carducci, Liceo Classico A. Manzon, Scuola Professionale Galdus

Con queste mani, prima tappa di Trilogia di Milano, è un progetto formativo, di ricerca storica, teatrale e di impatto civile con la partecipazione attiva di 70 studenti di 3 scuole superiori di Milano.

Nello spettacolo i 70 ragazzi  sono i protagonisti di un viaggio nel tempo. Sempre in bilico tra il passato e il presente, tra la nostra quotidianità e i giorni bui della guerra a Milano, lo spettacolo ci fa incontrare i fantasmi di chi quel tempo l’ha vissuto davvero. Altri fantasmi, quelli di oggi, quelli che scappano dalle guerre o ai quali vengono sottratti i propri diritti, ci raccontano storie altrettanto incredibili e insieme ci rammentano che solo commemorare non serve, servono invece un attento studio della storia e una profonda riflessione per iniziare a cambiare, per smettere di ripetere gli stessi errori.

Tra l’8 settembre 1943 e il 25 aprile 1945 Milano divenne infatti, suo malgrado, l’estremo baluardo dell’ormai moribondo regime nazifascista. La città pullulava di luoghi nei quali le torture e le fucilazioni erano la norma. San Vittore, Hotel Regina, Villa Triste sono alcuni di quei luoghi, dove gli uomini delle cosiddette “polizie speciali”, in combutta con le SS, commisero un’infinita serie di atrocità rimaste in gran parte impunite.

Ma oggi nel mondo si pratica ancora la tortura, ancora si uccide?

Avvenimenti recenti sembrano mostrare che nulla è davvero cambiato: i crimini sono gli stessi, hanno solo cambiato vestito, talvolta il  nome… ma il futuro è tutto da scrivere e saranno proprio i ragazzi sul palco, simbolo del possibile cambiamento, ad indicarci forse una possibile strada che ci allontani dall’ipocrisia.

Produzione Extramondo – Laboratorio di Formazione e Ricerca Teatrale – con il patrocinio di Comune di Milano – in collaborazione con A.N.P.I. Provincia di Milano – e Camera del Lavoro della Città Metropolitana

info e prenotazioni: extramondo@yahoo.it